Bolotana Hard-Core

Pubblica in: 

Direttamente dai viottoli acciotolati di Bolotana arriva l'inno all'amore libero e sfrenato nonché privo delle benché minime precauzioni, se è vero com'è vero che ci si dovrebbe coricare in due e ritrovarsi in tre.

Ci attendiamo le reazioni delle associazioni dei genitori cattolici per questa che sembra un'autentica istigazione ad approfittare delle assenze dei grandi per combinarne di tutti i colori sul lettone incustodito.

Questa che circola in rete è la versione più casta e soft, ma presto uscirà anche una versione ben più esplicita e spinta.

Ormai accantonati i rigidi costumi di "non poto reposare " e di "aberimi sa gianna o frisca rosa", siamo al porno-dillu, era veramente ora di dare uno shock alle nuove generazioni sempre più stanche e disinteressate alle delizie della carne.

Per quanto ci riguarda, ben vengano quindi questi appelli al ripolamento della Sardegna centrale dalla ridente e focosa Bolotana!

Un sentito rigraziamento alle due Jane Birkin del Marghine: Cecilia Concas e Maria Giovanna Cherchi, ad majora!

Tratto da: