Marcu Carta in bidda

Pubblica in: 

Grande affluenza di pubblico in piatta Carraghentu per l'atteso concerto di Marco Carta. Di buon mattino un torpedone di fans ha scaricato nugoli di giovani campidanesi che hanno letteralemente assalito gli esercizi commerciali divorando quintali di panini farciti, gelati, muggini e anguille arrosto, per non parlare dei torronai che hanno esaurito il torrone e i mostacciuoli, tanto da richiere un surplus di dolciumi ai fornitori tonaresi.

Bella gente anche dalla Spagna

I fans ammiriagati in attesa del concertone.

Foto di gruppo sul palco

Soddisfattissimo anche Gavino, il patron della celeberrima dolceria silanese ha dovuto fare una cotta straordinaria di biscotti e pitifurri.

Perplessi i titolari della verdureria del Melograno che hanno avuto una richiesta straordinaria di ortaggi vari.


Alcune fan del celebre tenore di Pirri sul palco di Santu Larettu

Commenti

Bonzorno a su mere.

Bella festa e complimentos a tottu su comitadu

Però s'annu passadu articulu non nde hasa iscrittu.

Bi fit un'ateru Carta in conzertu. Zuannantoni Carta de Illorai.....issu puru ha battidu fans a bidda

Bodà non comminzese cun sa poesia :

"Alla cantamos una battorina

Complimentos a su Comitadu

Marcu Carta in bidda ha cantadu

Pro sa gioia de sas signorinas

Alla cantamos una battorina"

 

"Alla cantamos una battoretta

Ammentadi chi s'annu passadu

Zuannantoni Carta che ha cantadu

De Illorai unu bravu poeta

Alla cantamos una battoretta"

Tocca Bodà finindela..........

 

 

  

Bodà, scoperto l'arcano tutta quella gente voleva sentire Juannatoni Carta de Illorai e non Marchitu Carta de Pirri, purtroppo la tipografia ha sbagliato i manifesti!


 

 

Errore tipugraficu? E su rimborsu a no lu faghene?

O este tottu a contu e comitadu?

Su mè...bodale che la cheret bettare.......

Bodà mi chi sa festa este finida....

"Un'ottada faghere bos cheria

Ca unu Carta est bennidu a cantare

Famosu este pro “sa forza  mia”

Chi in Sanremo est'andadu a  presentare

S’annu passadu pro sa gara e poesia

Bi fit Zuann’Antoni e Porcu a duettare

Unu de Pirri e s’ateru de Illorai

Cartas in bidda non  nde manca mai"

Anzelo narabilu a Bodale chi sa festa este finida.......

 

 

 

Grande show di Marchitu a Cuartutzu, litiga con tutti e attraversa il camposportivo in macchina. Ma pare che l'articolo dell'Ugnone Sarda sia totalmente inventato almeno così scrive (per modo di dire) lui su facebook

marcu carta ha scritto:
Essere giornalisti vorrebbe dire essere informati, essere giornalisti teoricente vorrebbe dire dare la possibilità alla gente del sapere, si da per scontato (intendo la verità)
Un grande plauso ad una certa giorgia daga che disinforma l'opinione pubblica con dipinti surreali del mio live di ieri sera dando addito ai corrotti.
Questo é il risultato di chi è in serie B ed ha bisogno di questi fatti per scrivere un articoletto.
Perché per me la musica non è mai passata in secondo piano.

 

L'Unione Sarda ha scritto:
Marco Carta litiga con la security:
"E' il mio concerto, decido io"

Marco Carta litiga con la security: "E' il mio concerto, decido io" La musica è passata in secondo piano ieri sera al Centro Sportivo Le Serre di Quartucciu dove si è esibito Marco Carta. Il cantante ha litigato con gli addetti alla sicurezza che volevano far spostare alcune persone: "Quelli sono i miei parenti e dovete lasciarli lì, questo è il mio concerto e decido io", ha detto Carta. La replica del cantante su Fb: "Falsità. Amo la mia città. Ho il cuore a pezzi".

 

Ritratto di benennida

Non so se ridere o piangere!

Questi si che son problemi seri!

A volte non si ha abbastanza cuore