Che libro leggi?

326 contenuti / 0 new
Ultimo messaggio
dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

corrilentu ha scritto:
One moment, dari, rileggendo a fondo il tuo penultimo intervento mi sembra che avanzi dei dubbi sulla mia reale affezione ai libri che ho citato... insinui che non li ho letti. Ma che, ogni cosa che dico qui viene presa con le pinze? fra un po' mi cambio il nick in ibrahim e mi metto una stella gialla (anzi ce l'ho già, quella del govardu, anche se a 5 punte) sul bavero.
Per puntualizzare ho circa 20 anni di carriera di lettore senza interruzioni (ne ho 26 in tutto, fate voi) e ho esordito con Nanà di Zola come primo libro. Certo, non ho neanche capito che la povera era una prostituta (il delicatissimo autore non lo dice mai esplicitamente) ma il mio destino era segnato. Per cui, ribadisco, non sono il parlatore a vanvera citato da benennida nella sua firma. ariciao!

Ajò!! che permaloso !! Qui ti darebbero in pasto alle belve per il tuo esordio non proprio love&peace, l'unica che ti difende sono io (e frinas) e tu....mi bacchetti perchè dubito di te????? E' CHIARO CHE DUBITO DI TE!!!! non ti conosco. conosciamoci e poi se ne riparla....cazzarola!
Ridimensionati altrimenti ti aizzo Ispadule.....
Ho capito perchè sei un pò acidino ....ti manca l'infanzia...l'hai trascorsa a leggere Zola e questi sono i risultati.... male as fattu!!!
Dari

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Se è per quello, di infanzia ne ho avuta anche troppa, anzi, spesso dubito che sia finita. Per il resto ok, riconosco in te un porto tranquillo in questa baia di pirati, e pertanto limitiamoci, da qui in avanti, a parlare di libri, che il ring per allenarmi ce l'ho sull'altro forum, che ora è sceso in campo un altro bolotanese a darvi manforte. Ciao!

ISPADULE
Offline
Last seen: 7 anni 7 mesi fa
Iscritto: Mer, 03/05/2006 - 22:09
Che libro leggi?

corrilentu ha scritto:
Continuo a provare disagio per il fatto che mi crediate un silanese sotto mentite spoglie. Nessuna congiura, sono un bolotanese d'alto profilo, nel senso che condivido in toto vizi e virtù corrilente. E soprattutto, non sono un conchidorto extra-moenia, se è quello che intendete. Del vostro trait ho più quello dell'isconcasantos, giacchè come l'amministratore impiccherei l'ultimo papa con le budella dell'ultimo prete.
Ordari certo che l'ho letto, anzi mi pregio di possedere una copia regalata e autografata dal medesimo autore, quel volpone. Tra i tanti delitti autoctoni è andato a cercare forse l'unico commesso per mano di confinante. Ma comunque, leggendola con il filtro dei tanti anni passati, l'ho presa come un bel giallo.
Certo che, se ci sarà occasione, tornerò a scrivere, sempre che ispadule, che continua a imperversare sul forum della discordia, non mi buchi le gomme della macchina. Vieppìù mi sono spaventato, ho messo un piccolo intervento quasi buttato lì in un forum morto da tempo, convinto che non se ne sarebbe accorto così ed è nato un leviatano che quasi mi divora. la mia immagine personale ne è uscita in frantumi. credo che se mi conosceste di persona vi sorprendereste. Sono più abituato a parlare di libri che di beghe....

Oh corrilentu ma pro chie mi ses leande? Mira chi deo so una persone per bene. No appo fattu una die de galera, no appo mai furadu, no happo mai manigadu petta furada, no happo mai furadu macchinas, non mi so mai bucadu e no happo mai bucadu sas rodas a a nissunu, non so istadu mancu amminsitradore de nudda. In vida mia happo solu triballiadu e triballio onestamente. Ma ti naro chi no appo pius gana de t' istrapazzare ca mi parede chi ti ses currezzinde. Ti naro un' atera cosa: pro me sa chistione es' finida. Finzas chi ti cumportas goi ista tranquillu chi deo non ti chirco. Cumpresu? Però lass' istare tottu sas istoriellas de s' iniziu. Zau

 Ispàdule

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 ore 43 min fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Che libro leggi?

E bi torrades con la supposta rivalità tra Bolotana e Silanus, io non l'ho mai notata anzi a me i/le corrilenti/te son stati e son simpatici, specialmente ora che ho un collega Sorianofilo.
Anche a me il libretto del nostro Tottore comunale è piaciuto.
Sono stato da quelle della libreria di Macumere, che quando mi vedono entrare, si scambiano un risolino e dicono a bassa-voce: «Millo-Mi entrando é, stasera con l'incasso andiamo a Bosa a mangiarci la pizza ih ih ih ih ih».
Ho preso quello di Odifreddi, El tano di Carlo Figari, L'ultimo giorno di un condannato a morte di Hugo (yes Hugo mi ha stregato) e poi quelli delle labra bianche di Masala, il parroco me lo presteranno dari, frinas o benny tra un mesetto buono, mi sembrava stupido comprarlo.

Questo di Odifreddi di cui vi ho scritto il primo capitolo è un libro-saggio-documentario spassosissimo ma non leggero anche se la tentazione di leggerlo tutto d'un fiato è forte conviene leggerlo tranquillamente e godersi ogni singolo periodo.
Poi potrebbe essere utile da tenere in cucina o in macchina insieme ai documenti e al libretto di uso e manutenzione e quando volete rileggerlo, aprire una pagina a caso e .....divertidebos


ATTENZIONE NON È LIBRO PER SOLI ATEI,
non si spiegerebbe altrimenti perchè sia in testa alle vendite in Italia e Sardegna,
dove noi eretici siamo una sparutissima minoranza;
pare anzi che i più agguerriti compratori siano i preti,
non si sa bene se per leggerlo o per farlo sparire dalle librerie!


--
Ciao Prenda, benvenuta in biblioteca!

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

Quote:
la supposta rivalità tra Bolotana e Silanus, io non l'ho mai notata anzi a me i/le corrilenti/te son stati e son simpatici,

....e certu, daghi cherede impiccare su papa cun s'istintina de unu pidreru...ia lu creo chi ti est simpaticu!!!! Corry mazzone, t'as coglionadu adm.... :wink:

benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 9 mesi 6 giorni fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
Coraggio corry!

Quote:
Ho capito perchè sei un pò acidino ....ti manca l'infanzia...l'hai trascorsa a leggere Zola e questi sono i risultati.... male as fattu!!!
Dari

Bè, iniziare, o provare ad iniziare l'infanzia con Zola credo che sia un modo per segnarsi la vita innegabilmente... in maniera... triste? Troppo forte per un infante? Sconvolgente? Prematura?
E passentzia dari, e ite li podimos faghere? L'importante è che cerchi di superare questo trauma infantile, corry, coraggio, ti siamo vicini!
Saluti. :D

A volte non si ha abbastanza cuore

benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 9 mesi 6 giorni fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
Il parroco di Arasolé.

Finito... putroppo...
Il parroco di Arasolé mi ha stregato, si, proprio stregato! Cicito Masala è un grande, un'uomo che riesce a scrivere in questo modo argomenti così intimi senza cadere nel banale, e catturare così l'attenzione, non può che essere un grande!
I pensieri scorrono come fiumi senza rimanere pesanti, a volte le elucubrazioni mentali possono dar adito a momenti di distrazione durante la lettura, ma quì, niente distrae, l'ettenzione è su questo personaggio così vero, così reale, seppur frutto della fantasia del poeta.
Non voglio entrare troppo nel merito del racconto per chi non l'avesse ancora letto, anche perchè poi dari ha esposto, recensito, tanto da farmi incuriosire assai, questo racconto.
Ragazzi, leggetelo, e anche tu admy, concordo con dari, anche tu lo leggerai con voracità... davvero!

A volte non si ha abbastanza cuore

frinas
Offline
Last seen: 5 anni 3 mesi fa
Iscritto: Gio, 20/10/2005 - 16:18
telefono azzurro 2 "la vendetta"

corrilentu ha scritto:
Ho capito perchè sei un pò acidino ....ti manca l'infanzia...l'hai trascorsa a leggere Zola e questi sono i risultati.... male as fattu!!! Dari

est unu casinu...; adesso non so più per chi piangere;
tra l'idea di baby-Corry assillato dalle disavventure di Nanà e Michelino cancarato dalla mamma (Signora Rottermayer, i miei omaggi...) sulla poltrona a leggere per mesi il navigare di Cristoforo Colombo, è veramente un bel dilemma...
Fortuna che si son ripresi entrambi;
piuttosto, considerato che entrambi hanno più o meno 25 anni... ma che cazzo si fumavano i Genitori dei bambini dell'ultimo quarto di '900?
boh..

liberos, rispettados, uguales

(P. Mereu)

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

corrilentu ha scritto:
Se è per quello, di infanzia ne ho avuta anche troppa, anzi, spesso dubito che sia finita. Per il resto ok, riconosco in te un porto tranquillo in questa baia di pirati, e pertanto limitiamoci, da qui in avanti, a parlare di libri, che il ring per allenarmi ce l'ho sull'altro forum, che ora è sceso in campo un altro bolotanese a darvi manforte. Ciao!

Buonasera Corry!!
vengo con questa mia a dirti che sono lusingata del fatto che tu mi ritenga un porto "tranquillo" !!!Strano, mai nessuno con me ha avuto quest'impressione...vabbè non voglio tediarti e rimango fedele alla tua richiesta pertanto limitiamoci, da qui in avanti, a parlare di libri, quindi...si parte...
Si parte da "Il Maestro e Margherita".....cosa vuol dire romanzo romanzo?
quanti sono i personaggi in questione? trovi dei parallelismi tra il Faust e Storia Straordinaria di Peter Schlemihl?

Tengo a sottolineare che la discussione è aperta a tutti !!!!!!

Oh, Corry, io so aspettare.....ti aspetto....tranquillo..
DARI

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Ma se rispondo bene poi mi dai trenta e lode? Guà che ho una media alta, non guastarmela. Questa non mi sembra una discussione, ma un'interrogazione. Non vorrei finire a parlare di Palingenesi della Storia della Colonna Infame nella prima redazione del Fermo e Lucia.

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

Macchè 30 e 30......per uno che legge Zola a 6 anni, che cosa vuoi che sia una discussione di questo tipo.... e poi ho aperto la discussione a tutti...quindi.... non prendere tempo....
sai quanti collegamenti potrebbero saltare fuori da quelle domandine li? Da parlare per 10 anni... forza... se non rispondi puoi sempre ripresentarti alla prox sessione.....
Dari :wink:

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

Corry...troppo tempo....ma in Bolotana ite b'azzis fusu orariu differente? :wink:

Dari

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Oltretutto non vorrei nauseare l'adm con storie di riscrittura dei vangeli, conosciamo la sua allergia al tema. La mia opinione è comunque che Bulgakov abbia voluto esprimere le sue tensioni religiose proponendo una nuova visione del cristianesimo, valutata dal punto di vista più dell'Uomo (Pilato) che del Dio (Yeshua), che ha collocato nel libro del Maestro. Ha poi inserito tutto questo nell'orizzonte di una Mosca che il socialismo reale ha solo apparentemente sconsacrato ma che in realtà conserva tutto il suo peso mistico, fungendo da perfetto scenario per le grottesche e accattivanti incursioni del demonio Woland. Mi sembra che questo parallelo tra le vicende ieratiche di gesù e quelle mondane del demonio riproduca poi quella che in realtà è la contrapposizione tra le normali pulsioni contrapposte della natura umana, in bilico tra bene etico e male estetico e sensuale (e quindi trionfante). In questa lotta vedo il parallelo con Faust, altra vittima (siamo in molti, eh) delle lusinghe di Satana. Non conosco la storia straordinaria, ma ho letto la quarta di copertina, vedo che siamo sempre sullo stesso binario e appena possibile lo inserirò nella mia read-list. A scanso di equivoci, pagherei per essere tra gli invitati del ricevimento finale del M & M. Contento se ho dato spunti, riveritamente saluto.

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

beh, anche tu non sei un fulmine. puntualizzo che non son sempre davanti al computer, per cui non leggo i post in tempo reale

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

molto plateale. mi vedo costretta, mio malgrado, a dirti che il nozionismo non è cultura e che queste affermazioni mi sembrano frutto dei ricordi del diploma... risultato scarsino.....puoi fare molto di più....ripresentati all prox sessione. .....E NON LECCARE IL NOSTRO ADM!!!! Capito? :wink:
dari

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

vabbeh, appo cumpresu. In custu logu no si bi podet parare. Vi lascio alle vostre auliche discussioni su gioie e dolori di Federico Moccia, vedo che su quel versante andate fortissimi. Adiosu.

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

COLPITO E AFFONDATO!!! PECCATO....CON TE MI DIVERTIVO..... :wink:
DARI

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

corrilentu ha scritto:
vabbeh, appo cumpresu. In custu logu no si bi podet parare. Vi lascio alle vostre auliche discussioni su gioie e dolori di Federico Moccia, vedo che su quel versante andate fortissimi. Adiosu.

VEDO CHE HAI CAPITO BENE ANCHE QUESTO, COSì COME IL LIBRO ORDARI CHE HAI DEFINITO GIALLO.... VABBè AL GEOLOGO TI AFFIANCO L'ASTRONOMO... :wink:
DARI

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Complimenti, un vero uso silanese della cultura. Spiacente, ma non mi va di impegnarmi in discussioni di qualsiasi livello se sento che c'è qualcuno che si sente in dovere di giudicarmi, senza inoltre aver chiarito in base a quale posizione di superiorità si arroga questo compito. ho già superato senza difficoltà i miei esami, qui credevo si trattasse di confronto paritario. passi la pedanteria, ma la saccenza è proprio insopportabile.

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

ohi ohi...mancu male fio unu portu tranquillu....vebbè dà, no ti che andes però... :wink:
dari

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

So geologo bi cheret a tie ca zughes sa conca 'e rocca e s'astronomo ca po t'agattare su cherbeddu bi cheret su telescopiu. Non ho detto che ordari è un giallo, crapistone, giacchè la soluzione è nota da secoli: poichè io di quella storia non ho mai sentito parlare prima me ne sono strafottuto del lucente valore storiografico e documentaristico e misono concentrato sulla cronaca giudiziaria alla ricerca del colpevole. L'ho TRATTATO come un giallo, secondo il mo gusto personale che sicuramente avrai modo di criticare, Sgarbi di Carraghentu.

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
ho capito....sempre a me tocca...

Non amo gli argomenti a metà e non lascerei mai i miei cari compagni di forum senza una modesta risposta. Cercherò di rispondermi senza svelare troppo sull'argomento oggetto di discussione (aperta a tutti)....Il Maestro e Margherita...

perchè un romanzo nel romanzo?
direi che questoa valutazione dipende dal fatto che, nel romanzo, si aalternano ambientazioni differenti, armonizzate fra di loro con maestria, tanto da poter costitire di per sè un romanzo e che solo Bulgakov poteva rendere in una storia dalla trama impossibile...raccontala, se ci riesci......Basti pensare, per i lettori del forum, che la prima ambientazione è la Russia, nella fattispecie Mosca staliniana, degli anni '20/30 laddove in un mondo pieno di stupidità, privilegi, ipocrisia e truffa indovinate chi si manifesta? Il diavolo (una sorta di Joe Black della situazione) e ovviamente ciò non accade senza sconvolgimenti di una certa gravità finoad arrivare ad efferati omicidi.

La seconda ambientazione è la Gerusalemme di Pilato impegnato in un dialogo con Gesù....al quale viene ratificata la condanna e si procede alla riscrittura del Vangelo poiche si ritiene che i fatti in esso narrati non rispondano a verità (altro romanzo nel romanzo)

la terza riprende il terreno calcato nella prima ...la Russia..e qui si incontra Margherita....impegnata a sua volta in un intrigante party con il Diavolo che la vede regina al Gran Ballo di sua Maestà il Male ed assume indistintamente il ruolo di strega....

I personaggi di ruolo non si contano....sono più di 150, ecco perchè raccontare la trama....beh, bi nde cherede.....

infine, terza domanda, il Diavolo in questione, il Faust e Quello di storia straordinaria hanno in parallelo il fatto che tutti e tre riescono a dare , seppure con modalità differenti, la pace ultraterrena ai protagonisti.

Per chi non lo avesse fatto, legga il romanzo in questione. Adm credimi, dela riscrittura del Vangelo non ti annoierà senz'altro. Corry, leggi Storia Straordinaria che è BELLISSIMO....

Ps. Non lasciatevi ingannare dalla finta trama-facile..

aspetto i vostri post.
dari

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Non ho capito come funziona il forum: tu spieghi, ma bisogna anche prendere appunti? ma da quanti crediti è il tuo esame? Le date ci sono già?
Dimmi ora perchè il mio intervento era NOZIONISMO mentre il tuo è una pirotecnica esplosione di sapere cristallino. Ma sei dell'Accademia della Crusca o di quella de Sa Pazza?

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :
e no t'arrenneghes....ti rendi conto che potresti essere mio amico? ti rendi conto a quale fortuna sei andato incontro?
dari

frinas
Offline
Last seen: 5 anni 3 mesi fa
Iscritto: Gio, 20/10/2005 - 16:18
che faccio? vi modero?

ebbeneminde su Cinema! Dovevo andare a vedere "300" proprio su raccomandazione di dari alla quale, ieri, si è aggiunta anche coronarta (ciao Cò..) ma chie si movet da inoghe? Ateru che la battaglia delle Termopili!
Inoghe si sta combattendo la battaglia de su Biviu 'e Lei (avete presente proprio davanti al Bivio quella specie di Canyon in salita? Proprio lì mi sembra che dari e corry se le stiano suonando di santa ragione); si ch'intenden sos corpos a Lei e infatti son tutti affacciati al belvedere del boschetto a godersi anche loro lo spettacolo aggratis...
sighideli gai; piuttosto, si comente devo fare il "bravo moderatore" e non mi posso voltare dall'altra parte evitate, se potete di farvi venire la bava alla bocca da s'arrennegu;
tue dari, vedi di far respirare un pò questo ragazzo senza chiamarlo in continuazione alla lavagna (chi poi ti denunziat, e a ragione, per Mobbing); Prof, interroghi anche gli altri, qualche volta...;
E tue Corrilè, (tra l'altro, adesso dari ti confesserà che la provocazione era finalizzata ad abbassare il controllo; infatti, ora per quel "ca zughes" voce di sen fuggita, sei stato de-facto "certificato" Bolotanese (ISO-9001); un silanese infatti direbbe jughes o iughes ma, mai e poi mai zughes, appunto.
quindi dari, zedi sar armas e lassalu passare; Corry la verità ci ha detto! E da questo momento è sotto la "protezione" di Don Frinas (almeno in questa sezione " di arta scienza" come direbbe Tarquino.
Infatti, corry, non userà più espressioni a tipuuuu..

corrilentu ha scritto:
So geologo bi cheret a tie ca zughes sa conca 'e rocca e s'astronomo ca po t'agattare su cherbeddu bi cheret su telescopiu.

Quote:
Non ho detto che ordari è un giallo, crapistone

questa invece il moderatore gliela passa, perchè occorre riconoscere che ad uno Sgarbi di Carraghentu non ci aveva ancora pensato nessuno!
Quote:
secondo il mo gusto personale che sicuramente avrai modo di criticare, Sgarbi di Carraghentu.

Una nota infine (mi toccat perchè su Moccia avevo scarrellato anch'io) su questa citazione:
Quote:
Vi lascio alle vostre auliche discussioni su gioie e dolori di Federico Moccia, vedo che su quel versante andate fortissimi.

Corrilè... appena mi riprendo da su dolore e conca delle vostre urla (tue e di dari), ti naro ite nde penso finzas de Bulgakov e de sas battoschentas pagina suas...; rileggiti:
Quote:
Ma come fanno a creare quelle descrizioni, a delineare con una completezza così.... completa i personaggi. Il Maestro e Margherita è semplicemente un sogno ad occhi aperti. Quando l'ho finito ero incazzato perchè avrei voluto che durasse altre quattrocento pagine.
ecchedduepalle!! Lo sai perchè ero incazzato io invece quando l'ho finito? Per due ragioni; como ti las naro:
sa prima perchè, a sa moda 'e Pilato de Bulgakov, sto covando sempre la speranza che Hanozri una bella die si decidat a rivelare, magari nel varietà del sabato a RaiUno a tipu Massimo Ranieri la risposta al quesito finale: "Cos'è la Verità"?
sa segunda... beh! mi avete provocato e ve la dico:
Oohh!!... Battoschentas e prus paginas (a seconda della edizione) e questi due non "trombano" una volta che è una in grassia e 'Deus!!! E ajòòò!!! Tott'unu le ricette di Pepe Charvalo e le sciabolate con Charo del mio mitico e rimpianto Manuel Vasquez Montalbàn! Ve ne parlerò, prossimamente!
Cheridebos bene;
Frinas

liberos, rispettados, uguales

(P. Mereu)

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Eh, sono felice come se avessi vinto la lotteria di santu Bacchis (a proposito, ricchi premi! Solo 2.5 Euro per biglietto! Estrazione l'11 maggio)

corrilentu
Offline
Last seen: 9 anni 9 mesi fa
Iscritto: Ven, 06/04/2007 - 17:33
Che libro leggi?

Questo si chiama un moderatore! A mi lu narrer prima bos aia fattu una isgarriga de "ello, là!" chi bos fini siccadas finzas sas origras, po mi identificare menzus. Solo che mi sto rompendo a dovermi sempre mettere sotto la protezione di qualcuno per poter parlare. Mi parzo in Corleone.
E viva Vàzquez Montalbàn, che ho sottomano Assassinio al comitato centrale e non vedo l'ora di attaccarlo, ma non prima di aver terminato Paura e Carne di giorgio todde.

frinas
Offline
Last seen: 5 anni 3 mesi fa
Iscritto: Gio, 20/10/2005 - 16:18
mind'est beninde su famene.... e su restu!

corrilentu ha scritto:
Mi parzo in Corleone.
E viva Vàzquez Montalbàn, che ho sottomano Assassinio al comitato centrale e non vedo l'ora di attaccarlo, ma non prima di aver terminato Paura e Carne di giorgio todde.

macchè Corleone; se stai leggendo Montalbàn al massimo ti sembrerà di essere in una delle viuzze a scelta fra Barcellona, Napoli o fintzas in Trastevere (zona Hostarie varie e Cuccuruccucù si b'est ancora...); e, se non ricordo male anche la parte bassa del quartiere Marina in Casteddu (cudda de Sergio Atzeni, tantu po cambiare...); Chi mi nd'est beninde su famene solu all'idea delle ricette de Pepe e Biscutèr...;
e poi, ja l'ischis comente che finid a bentre prena e cando arrivad Charo...

dari, missione compiuta, hai lavorato bene: boga a pappare e buffare a s'istranzu como; est'istranzu abberu.
:wink:

liberos, rispettados, uguales

(P. Mereu)

dari
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 26/02/2007 - 17:00
Che libro leggi?

...ei, ia bi lu ogo a pappare.........
....prima pemitti chi li cumbide unu gaffè.... Cameriere???? unu caffè alla Sindona po s'istranzu....
dari

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 ore 43 min fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Oggi minestrone

ElleTando non lo sapevate che dari è accademica della crusca, in vernacolo Sa Cademia 'e su Linzone, .....embè anche la Lacesa diventa Sa Cesa.
Frinas la località chiamasi Burtò, quindi abbiamo assistito alla Disfida di Burtò.
Pensate che mi spaventino 400 misere paginette, ma se mi sono appena sparato "I miserabili" milletrecento e rotte pagine, Sa Mastra Margherita mi ch'intrad'in culu, me lo leggo a occhi chiusi, .... questi russi non è che mi piacciano tanto, dopo L'Idiota che mi ha scramentato, non ho più letto nulla di sovietico, se non le gesta dell'amico Putin. Se volete il libro di Odifreddi lo regalano questa settimana su Famiglia Cristiana, comunque non ho problemi a leggere libri con roba di chiesa basta che non siano scritti da raggingher.
Comunque non toccate i bolotanesi che mi son simpatici, perchè non ve la prendete con quelli di Borore che son passati dal vino fossile al vino tossico, con quelli di Ottana, Hortigale Noracugumeru o Duarkerque; non che non abbia anch'io motivi di risentimento verso lo bacheos viste due gigantesche corcorighe rimediate in quegli angiporti, una era talmente grossa che mi rimase incastrata fino a quando non passò un signore che mi aiutò dicendo: «ispinghe! Ca inoghe o s'istringhet sa corcoriga o s'illargat sa carrela!» quando finalmente riuscii a estrarre la corcoriga disse raggiante:
«ElleTando ti l'aia nadu! S'est istrinta sa corcoriga!»

Scusate gli svarioni, dopo due giornate a sniffare ducotone sono un pò fuso!

Pagine

Accedi o registrati per inserire commenti.