Che libro leggi?

326 contenuti / 0 new
Ultimo messaggio
benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 4 settimane 1 giorno fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
Che libro leggi?

Ciao a tutti! Noto con piacere che son state inserite due nuove sezioni nel sito, questa mi piace particolarmente... In questo momento, manco a farlo apposta visto che oggi c'è stata la manifestazione in onore di Giuseppe Fiori e l'intitolazione della biblioteca in suo nome, io sto leggendo un suo libro che poi è stato suggerito nel sito stesso, Il venditore. Storia di Silvio Berlusconi e della Fininvest. Decisamente interessante come lettura, molto realistico, veritiero di una società e politica italiana di un certo periodo che comunque è molto attuale! Ve la suggerisco come lettura, ci sono un sacco di cosettine interessanti, non solo su Berlusca, ma su tanti personaggi italiani politici e non che è bene sapere! Un saluto.

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Che libro leggi?

Ottimo libro, utile per far capire come è nato il berlusconismo, un libro vecchio ma ancora attuale, puntuale e preciso.

Attualmente leggo Le rose di Atacama di Luis Sepulveda.
Prossimo da leggere A passo di Gambero di Eco, in attesa di trovare L'anarchico Michele Schirru di Fiori (non riesco a trovarlo, se c'è qualcuno che me lo presta...).
Ultimi letti, Inciucio di Travaglio, Malatempora di Sartori, Le ceneri di Angela di F. McCourt, Monopoli di Floris, I fantasmi di Porto Palo di GM Bellu, Gli Schwartz di Sharpe, Sonetaula, Redenta Tiria e ....Ordari di Totore.
Scrittore preferito Osvaldo Soriano di cui ho letto quasi tutto.

Libro preferito Moby Dick di Melville un libro potente, grandioso e universale, il massimo dei massimi.

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Che libro leggi?

lessi tempo fa sonetaula però non me lo ricordo a dir la verità

i mei autori preferiti sono marquez, anche se è da un po che non sforna più nulla di interessante...
pennac, ironico e pungente (devo leggere l'ultimo)

ultimi libri letti: dostoievski-il principe niffoi-la leggenda di redenta tiria storia delle mie puttane tristi di marquez, e poi banana yoshimoto, la casa delle belle addormentate di kawabata, diego cugia alcatraz e tanti altri.
diciamo che si, leggo molto

(non guardo tv, appunto)

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
pitticca sa cugusione

ancu m'idan zega ha scritto:
dostoievski-il principe

Chimmy, mi che questo sito è frequentato da gente studiata, hai confuso Dostoevskij con Macchiavelli, oppure hai confuso il principe con l'idiota che comunque era anche principe.

Non è grave lascia un paio di birre pagate al bar, e non diciamo niente a nessuno ;)

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Re: pitticca sa cugusione

admdortos ha scritto:
ancu m'idan zega ha scritto:
dostoievski-il principe

Chimmy, mi che questo sito è frequentato da gente studiata, hai confuso Dostoevskij con Macchiavelli, oppure hai confuso il principe con l'idiota che comunque era anche principe.

Non è grave lascia un paio di birre pagate al bar, e non diciamo niente a nessuno ;)

si infatti. miero accorta ma avevo anche corretto con l'idiota.. mah..

DISTERRADA
Offline
Last seen: 9 anni 1 mese fa
Iscritto: Ven, 14/04/2006 - 14:11
Che libro leggi?

il mio libro preferito? Il nome della r mi piacciono romanzi storici: l'atzeco, il ritorno dell'atzeco, il viaggiatore( splendido) e Nomadi tutti di Gary Jennings.
Ripeto, per quanto riguarda Giuseppe Fiori, leggete ( se riuscite a trovarlo) l'anarchico Schirru e un peccato perderselo
Anche se un po noioso mi e piaciuto Il giorno del giudizio di salvatore Satta, Sostiene Pereira di Antonio Tabucci, l'amante di lady Chatterley di Lawrence...... anche il pendolo di Foucault sempre di Eco mi e piaciuto ma e molto ma molto impegnativo , se poi vogliamo farci prendere dalla malinconia della nostra terra sarda leggiamoci Deledda con colombi e Sparvieri.....

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
sa corza e mammai grassia

Concordo su Eco che mi piace assai ma non tollero la Deledda, non so perchè ma non la tollero, preferisco i libri di Serra Antonio di Silanos.

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Re: pitticca sa cugusione

ancu m'idan zega ha scritto:

si infatti. miero accorta ma avevo anche corretto con l'idiota.. mah..

Se è così basta una birra pagata al bar....

benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 4 settimane 1 giorno fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
Re: sa corza e mammai grassia

admdortos ha scritto:
non tollero la Deledda, non so perchè ma non la tollero, preferisco i libri di Serra Antonio di Silanos.

Pensate che i libri della Deledda descrivano una realtà sarda statica? Cioè, una realtà che non vede possibilità da parte dei sardi di riscatto, di uscire dalla loro insularità e chiusura? Io ho riscontrato questo, non so voi cosa ne pensiate...

A volte non si ha abbastanza cuore

itteddannu
Offline
Last seen: 8 anni 7 mesi fa
Iscritto: Lun, 03/04/2006 - 18:46
Che libro leggi?

Per chi non l'avesse ancora letto consiglio vivamente il sempre attuale "Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.
Se guardo alla realtà politica silanese e all'esito delle recenti elezioni non posso non richiamare il sunto di quello che personalmente considero un pilastro della letteratura italiana: "cambiare tutto perchè non cambi niente". Secondo me calza a pennello anche con la nostra piccola realtà.
Sveglia gente...

salude
Offline
Last seen: 9 anni 1 mese fa
Iscritto: Ven, 02/06/2006 - 00:48
Che libro leggi?

admdortos ha scritto:
Ottimo libro, utile per far capire come è nato il berlusconismo, un libro vecchio ma ancora attuale, puntuale e preciso.

Attualmente leggo Le rose di Atacama di Luis Sepulveda.
Prossimo da leggere A passo di Gambero di Eco, in attesa di trovare L'anarchico Michele Schirru di Fiori (non riesco a trovarlo, se c'è qualcuno che me lo presta...).
Ultimi letti, Inciucio di Travaglio, Malatempora di Sartori, Le ceneri di Angela di F. McCourt, Monopoli di Floris, I fantasmi di Porto Palo di GM Bellu, Gli Schwartz di Sharpe, Sonetaula, Redenta Tiria e ....Ordari di Totore.
Scrittore preferito Osvaldo Soriano di cui ho letto quasi tutto.

Libro preferito Moby Dick di Melville un libro potente, grandioso e universale, il massimo dei massimi.

Mi sento un'po a disagio di fronte a tanti accaniti lettori. Non ho molto tempo per la lettura, ma quando riesco a ritagliare uno spazietto mi fa piacere immergermi in qualche buon romanzo.
Ne consiglio un paio di uno scrittore sardo emergente e molto bravo: "Dove vanno le nuvole" e "Adelasia del Sinis" di Eliano Cau.
Per deformazione professionale leggo, ovviamente, di frequente testi di autori vari che citano Adam Smith, Karl Marx e Jhon Maynard Keynes...
Non ho letto ancora il libro di totore: me lo consiglaite?

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Ordari

salude ha scritto:

Non ho letto ancora il libro di totore: me lo consiglaite?

Non è paragonabile a Moby Dick, ma è da leggere lo stesso; se non altro perchè parla di un fatto ormai rimosso dalla memoria della gente.

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Re: Ordari

admdortos ha scritto:
salude ha scritto:

Non ho letto ancora il libro di totore: me lo consiglaite?

Non è paragonabile a Moby Dick, ma è da leggere lo stesso; se non altro perchè parla di un fatto ormai rimosso dalla memoria della gente.

bo, ma totore piras??
e di che parla?

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Re: Ordari

ancu m'idan zega ha scritto:

bo, ma totore piras??
e di che parla?

Chimmy ci sei o ci fai? E' stato il caso letterario dell'anno nel marghine-planargia, candidato al premio ostrega.
Comunque parla di una strage di bambini, di più non scrivo perchè non voglio rovinare la suspance

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Re: Ordari

admdortos ha scritto:
ancu m'idan zega ha scritto:

bo, ma totore piras??
e di che parla?

Chimmy ci sei o ci fai? E' stato il caso letterario dell'anno nel marghine-planargia, candidato al premio ostrega.
Comunque parla di una strage di bambini, di più non scrivo perchè non voglio rovinare la suspance

:roll: emmm... sono un stalunata... :roll: :oops: :oops:

non lo sapevo veramente :oops:

benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 4 settimane 1 giorno fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
John Fante

Chiedi alla polvere di John Fante a mio parere è un bel libro come Full of live dello stesso autore. Son dei libri che ti catturano sin dall'inizio... è come se si fosse dentro il libro, dentro il racconto, vi consiglio di leggerne almeno uno... poi vedrete che leggerete anche gli altri! Chiedi alla polvere è un libro del 1939 ed è definito il capolavoro di Fante, seppur datato 1939 è un libro che potrebbe essere inserito in qualunque tempo. Se qualcuno dovesse leggerlo o l'ha già letto è gradito un parere! :wink:
Saluti.

_________
Benennida

A volte non si ha abbastanza cuore

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Che libro leggi?

admdortos ha scritto:
Ultimi letti, ....Ordari di Totore.

torno un attimo qui.
Per chi l'avesse letto:
cosa ne pensate, sinceramente??
avete letto altro dello stesso autore??

io non sono riuscita ad andare oltre la prima frase di pag. 50. la storia è senza dubbio interessante e degna di essere ricordata, però è il mondo con cui viene narrata che proprio non mi è piaciuto.

jackfolla
Offline
Last seen: 9 anni 6 mesi fa
Iscritto: Mar, 30/05/2006 - 17:26
postumi dello tsunami chimidanzè...?

ancu m'idan zega ha scritto:
admdortos ha scritto:
Ultimi letti, ....Ordari di Totore.

torno un attimo qui.
Per chi l'avesse letto:
cosa ne pensate, sinceramente??
avete letto altro dello stesso autore??

io non sono riuscita ad andare oltre la prima frase di pag. 50. la storia è senza dubbio interessante e degna di essere ricordata, però è il mondo con cui viene narrata che proprio non mi è piaciuto.

sul grassettato, sorella:
si, ho letto, nell'ordine: le dichiarazioni programmatiche da Sindaco di Silanus nel '92 e, infine, l'ultima relazione al Congresso dello SDI del 2004....;
Chimidanzè ma ci sei o ci fai?

Dai, non fare la gnorry...; lo sai bene che per Totore si tratta di un "opera prima"...; dai tempo al tempo; anche Niffoi ha iniziato a scrivere da pensionato!
Da Carlo Delfino ad Einaudi, se tanto mi dà tanto, il salto non dovrebbe essere impossibile!
Imbidiosa!!!

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Che libro leggi?

oj Jack. non volevo essere molto acida e sono rimasta sul leggero. ho fatto già tanto a chiamarlo autore senza virgolette.

sinceramente poi stavolta non faccio la gnorry.. la mia è ignoranza allo stato puro, nel senso che ignoro il creato di piras.

sul fatto che sia invidiosa.. beh.. lo prendo come un buffetto sulla guancia perchè anche tu Jack se solo ti impegnassi un po di più riusciresti a fare meglio di lui..

riprovaci Totò.. Facci sognà anzi.. non ci fare dormì..

frinas
Offline
Last seen: 4 anni 7 mesi fa
Iscritto: Gio, 20/10/2005 - 16:18
acida? nooo

ancu m'idan zega ha scritto:

sul fatto che sia invidiosa.. beh.. lo prendo come un buffetto sulla guancia perchè anche tu Jack se solo ti impegnassi un po di più riusciresti a fare meglio di lui..

insomma cun d'una fusilada nde 'occhis duos!
....mì che la sagra del "viscido" (neppuru s'Admin") era a Maggio mì...;

liberos, rispettados, uguales

(P. Mereu)

jackfolla
Offline
Last seen: 9 anni 6 mesi fa
Iscritto: Mar, 30/05/2006 - 17:26
Re: acida? nooo

Quote:
insomma cun d'una fusilada nde 'occhis duos!
....mì che la sagra del "viscido" (neppuru s'Admin") era a Maggio mì...;

grazie Frì...; eeeh le donne! :wink:

Acharat
Offline
Last seen: 9 anni 1 mese fa
Iscritto: Mer, 19/07/2006 - 21:34
Re: Ordari

ancu m'idan zega ha scritto:
admdortos ha scritto:
ancu m'idan zega ha scritto:

bo, ma totore piras??
e di che parla?

Chimmy ci sei o ci fai? E' stato il caso letterario dell'anno nel

Letto mi è piaciuto moltissimo, si sente il profumo della campagna sarda è scritto bene e la storia è avvincente. Mi ha riportato alle atmosfere del Continentale di Marcello Serra a mio avviso capolavoro indiscusso.
Se posso consigliare anche qualche altro libro "light" per l'estate, di genere diverso, consiglio: Il Cacciatore di Aquiloni di Khaled Hosseini; Shantaram di Roberts Gregory e l'immortale Shogun di Clavell.
Buone ferie a tutti :) mi perdoni chi non le fa...

Acharat

jackfolla
Offline
Last seen: 9 anni 6 mesi fa
Iscritto: Mar, 30/05/2006 - 17:26
de gustibus....

uno legge:

Quote:
io non sono riuscita ad andare oltre la prima frase di pag. 50. la storia è senza dubbio interessante e degna di essere ricordata, però è il mondo con cui viene narrata che proprio non mi è piaciuto.

e poi:
Quote:
Letto mi è piaciuto moltissimo, si sente il profumo della campagna sarda è scritto bene e la storia è avvincente. Mi ha riportato alle atmosfere del Continentale di Marcello Serra a mio avviso capolavoro indiscusso.

...calma ragazzi, calma e gesso; magari con un pò di fiducia si può anche andare oltre la pag. 50 e, addirittura concludere (visto che non è esattamente l'Ulisse di Joice..);
...Però, o Acharat ! eh, tue puru non ti lèes sas terras de su Paba diànzili! A Totore gli vogliamo bene e gli diamo credito per il futuro ma, insomma, per "il profumo della campagna sarda", lo stile della scrittura e l'impianto della storia... frena l'entusiasmo; respira forte a pieni polmoni, riguarda indietro a tutte le le tue letture "di genere" e sicuramente ridarai a "Ordari" il giusto posto nello scaffale libreria.
Chimidanzè, non sei d'accordo con questo Zombie di Jack?
No eh! ... musica comunque: Paolo Fresu e Furio di Castri da Sonos e Memoria... vai

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Re: de gustibus....

jackfolla ha scritto:
uno legge:
Quote:
io non sono riuscita ad andare oltre la prima frase di pag. 50. la storia è senza dubbio interessante e degna di essere ricordata, però è il mondo con cui viene narrata che proprio non mi è piaciuto.

e poi:
Quote:
Letto mi è piaciuto moltissimo, si sente il profumo della campagna sarda è scritto bene e la storia è avvincente. Mi ha riportato alle atmosfere del Continentale di Marcello Serra a mio avviso capolavoro indiscusso.

...calma ragazzi, calma e gesso; magari con un pò di fiducia si può anche andare oltre la pag. 50 e, addirittura concludere (visto che non è esattamente l'Ulisse di Joice..);
...Però, o Acharat ! eh, tue puru non ti lèes sas terras de su Paba diànzili! A Totore gli vogliamo bene e gli diamo credito per il futuro ma, insomma, per "il profumo della campagna sarda", lo stile della scrittura e l'impianto della storia... frena l'entusiasmo; respira forte a pieni polmoni, riguarda indietro a tutte le le tue letture "di genere" e sicuramente ridarai a "Ordari" il giusto posto nello scaffale libreria.
Chimidanzè, non sei d'accordo con questo Zombie di Jack?
No eh! ... musica comunque: Paolo Fresu e Furio di Castri da Sonos e Memoria... vai

beh, più o meno io ed acharat la pensiamo allo stesso modo... :lol:

devo dire che è la prima volta che non riesco a finire un libro. . non mi piace lasciarlo li con la lettura incompiuta perchè mi da fastidio, un fastidio quasi fisico, come tutte le cose che non porto a termine. non so se sono stata spiegata.
non mi sarebbe costato troppo sacrificio finirlo visto che ero quasi a metà..

in vita mia ho letto molti libri, per piacere e per dovere. molti li ho finiti a malapena perchè di difficile comprensione o perchè noiosi ma li ho sempre e comunque finiti, girando con molta soddisfazione l'ultima pagina.

ora, con questo ordari, non solo non ho sentito il fastidio che vi dicevo ma non ho nemmeno la curiosità di dire, ma si, riproviamo dandogli una seconda chance. non mi interessa proprio.
è il linguaggio che utilizza che non mi piace. sembra stia imitando la parlata dell'ottocento. le parti in sardo ci stanno tutte ma è la scrittura in italiano che secondo me è fatta male.

in se è di facile comprensione ma il linguaggio non scorre fluido, io ho fatto fatica a seguirlo, inciampando diverse volte tra le parole.

credo che Acharat esageri un pochino (io esagererò al contrario) quando dice che sente il profumo della terra sarda..mba...

oh Jack.. tu l'hai letto? serve una terza opinione!!

Acharat
Offline
Last seen: 9 anni 1 mese fa
Iscritto: Mer, 19/07/2006 - 21:34
Re: de gustibus....

Quote:

credo che Acharat esageri un pochino (io esagererò al contrario) quando dice che sente il profumo della terra sarda..mba...

oh Jack.. tu l'hai letto? serve una terza opinione!!

Sicuramente esagero....Sarà perchè mi ha accompagnato in una trasferta molto bella a Oliena, sarà stato anche il nepente..... ;)
Comunque credo che sia un buon libro, ma l'affinità con i libri dipende anche da vari fattori esterni, mi è capitato di chiuderne uno perchè non mi piaceva e qualche anno dopo l'ho gradito molto.
Gustibus..... :D

Saluti

DrpAdmSite
Offline
Last seen: 3 mesi 3 settimane fa
Iscritto: Mar, 18/10/2005 - 16:16
Ajo

Dai chimmi fai uno sforzo e leggilo tutto.
Per me non è così malfatto, considera che l'ha scritto Totore e non Alessandro Manzoni.
Sarà che non mi è mai successo di lasciare un libro a metà e per questo consiglio di leggere sempre i libri fino in fondo, poi può sempre succedere di trovarlo pessimo, ma anche leggere brutte cose arrichisce sempre.
L'ultima parte è la più avvincente, e poi è sempre utile conoscere una storia del nostro paese.

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Re: col nepente!!

admdortos ha scritto:
Dai chimmi fai uno sforzo e leggilo tutto.
Per me non è così malfatto, considera che l'ha scritto Totore e non Alessandro Manzoni.
Sarà che non mi è mai successo di lasciare un libro a metà e per questo consiglio di leggere sempre i libri fino in fondo, poi può sempre succedere di trovarlo pessimo, ma anche leggere brutte cose arrichisce sempre.
L'ultima parte è la più avvincente, e poi è sempre utile conoscere una storia del nostro paese.

potrò fare uno sforzo con lo stesso aiuto che ha avuto Acharat :wink: (e non la gita ad oliena!!)..
anche io odio lasciare i libri a metà ed ho pure dettoche la storia merita di essere ricordata..

dopo l'estate magari ci riprovo..

benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 4 settimane 1 giorno fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
Libro di Tottore

Mi state incuriosendo con questo libro di Tottore, io ce l'ho dal giorno della presentazione, ma non l'ho ancora letto! L'ho comprato e non l'ho letto... Chimmy, che in fondo non m'ispiri? In genere se compro un libro la prima cosa che faccio è leggerlo! Va bè, appena finisco quello che sto leggendo ho deciso che prenderò Ordari e lo leggerò... speriamo bene! 8)
Saluti.

_________
Benennida

A volte non si ha abbastanza cuore

ancu m'idan zega
Offline
Last seen: 9 anni 2 mesi fa
Iscritto: Lun, 20/02/2006 - 08:46
Che libro leggi?

in bocca al lupo Benny!!

:wink:

benennida
Ritratto di benennida
Offline
Last seen: 4 settimane 1 giorno fa
Iscritto: Ven, 24/03/2006 - 21:13
Che libro leggi?

Grazie chimmy, spero di non avere la tua stessa reazione, più che altro perchè non ne ho voglia di subire una lettura...
Saluti.

_________
Benennida

A volte non si ha abbastanza cuore

DISTERRADA
Offline
Last seen: 9 anni 1 mese fa
Iscritto: Ven, 14/04/2006 - 14:11
Che libro leggi?

Salve ragazzi come la va in quel di silanus??? io sto benone anche se un po di nostalgia la sento , proprio ora che si avvicina la festa poi.............a proposito del libro "ordari" il bestseller silanese di Salvatorangelo Piras
(gli da piu l'aria da scrittore se chiamato cosi) è una storia senz'altro interessante come tante se ne sentono a Silanus, a me il libro non è piaciuto proprio per come è scritto ma se la storia ve la fate raccontare da qualche vecchio o vecchia di silanus narrata magari in perfetto dialetto silanese , davanti al caminetto di una sera autunnale mentre spira un bel freddo maestrale , sicuramente merita di essere ascoltata.......

adiosu a tottusu......

Pagine

Accedi o registrati per inserire commenti.